Lo riconoscete? Si?
ma certo è il Presepe, spoglio certo ma pure sempre il luogo del Presepio. Da due domeniche il parroco don Federico ha voluto che quel luogo oltre che rappresentativo, possa essere un luogo di aggregazione (o sinodale se volete) per tutta la comunità. Spesso durante il periodo dell’Avvento ci diciamo che Gesù vuole nascere nel nostro cuore, nella nostra vita. Ora abbiamo la possibilità di renderlo anche di fatto questa “transizione” da religiosa a vita concreta e reale. Perché la vita di Gesù è stata reale e vissuta.

Il bar è chiamato “BarAbba” partorito dalla mente esplosiva del parroco, con il ricavato la parrocchia potrà ancora di più essere presente nelle necessità dei poveri. Sia della nostra parrocchia sia per tutti quelli che incontriamo a Termini.

Grazie a tutti!!!!

Lascia un commento